loc def

CITIES: FUTURI IN BILICO

Sabato 17 novembre; ore 15,30-19,00.

Nel contesto della mostra temporanea “Memorie di Città Future“, in corso al MUFANT fino a fine novembre, una giornata dedicata a utopie e distopie.
Ritornata alle cronache grazie a grandi avventure letterarie e cinematografiche per ragazzi come “Hunger Games”, la Distopia, faccia oscura dell’Utopia, è uno dei generi del ‘900 in cui la fantascienza è riuscita e riesce a compiere riflessioni profonde e complesse sul nostro presente.
 
Con Elisabetta Di Minico seguiremo un percorso che da classici come “1984”, “Il Mondo Nuovo”, “Fahrenheit 451″, perlustra le maggiori distopie nel cinema, nella letteratura e nel fumetto come chiave per comprendere e rivelare i meccanismi del potere nel mondo contemporaneo.
 
Programma:
 
ore 16,00/16,40 Presentazione del saggio “Il Futuro in bilico. Il mondo contemporaneo tra controllo, utopia e distopia” (Meltemi Editore) con l’autrice Elisabetta Di Minico, ricercatrice membro del gruppo interuniversitario HISTOPIA (Università di Madrid).
Modera Paolo Bertetti, coordinatore scientifico MUFANT.
 
16,40/17,10 “Gamification, videogame e nuovi pubblici: il progetto Cybergames“. A cura di Silvia Casolari e Davide Monopoli, fondatori e direttori artistici MUFANT.
 
Ore 17:15 – 18:30 Incontro con cittadini residenti dei territori della periferia nord torinese.
 
Rassegna Cybergames, progetto finanziato da AxTO, Azioni per le periferie torinesi.
INTESTAZIONE_PROGETTI FINANZIATI
 
L’ingresso alla conferenza è gratuito.
Per la visita al MUFANT biglietti standard http://www.mufant.it/informazioni/