locandina

Sergio Martino ospite al MUFANT

Sabato 3 novembre 2018; Ore 16,30/19,00

Recentemente premiato alla carriera dal Science + Fiction Festival di Trieste, il regista Sergio Martino arriva al MUFANT di Torino, ospite del Club Villa Diodati da un’idea e con la collaborazione di Mauro Galeazzi.
 
Probabilmente, ‘cult’, per quanto inflazionata, è la parola che più calza per presentare l’opera di Sergio Martino, regista italiano che nella sua lunga carriera ha prodotto oltre 60 film e 40 sceneggiature.
 
Amatissimo da Quentin Tarantino, che ha contribuito a riscoprirne la filmografia dagli anni ’70 a oggi, Sergio Martino è certamente uno dei massimi rappresentanti del cinema italiano “di genere”.
 
Niente è sfuggito alla sua vasta produzione, che ha eletto Edwige Fenech ad attrice/musa: dal giallo/poliziottesco, con titoli come “Milano trema: la polizia vuole giustizia”, al western, alla commedia leggera, notissima è “L’allenatore nel pallone” con Lino Banfi, fino ai generi a noi più cari: la fantascienza e l’horror. Ed è proprio su queste produzioni che si focalizzerà la giornata che trascorreremo in compagnia del regista, ascoltando direttamente dalla sua voce i racconti del back stage di film fantascientifico-avventurosi come “L’isola degli uomini pesce”, “Vendetta dal futuro”, “2019 – Dopo la caduta di New York” – che entrò nella classifica dei dieci film più visti negli Stati Uniti -, fino ai thriller di atmosfera gotica come “Tutti i colori del buio” e “Assassinio al cimitero etrusco”.
 
La giornata sarà occasione per presentare, in compagnia del curatore Manuel Cavanaghi (Edizioni BloodBuster), il libro – fra l’autobiografia e il romanzo -: “Mille peccati… nessuna virtù?” scritto dal regista.
 
“Questa è la storia del lavoro di un “regista trash emerito”, come mi diverte considerarmi ora, cercando di bilanciare gli insulti dei critici all’uscita dei miei film, negli anni Settanta e Ottanta, e gli osanna delle nuove generazioni che hanno potuto apprezzare in dvd i miei film e rivalutarli, il tutto grazie alla stima di Quentin Tarantino, Eli Roth, Jaume Balaguerò e altri autori e critici stranieri, bontà loro.” (Sergio Martino).
 
L’avventura nel cinema di Sergio Martino continuerà con la proiezione di parti del documentario/videoritratto “Tutti i colori di Sergio Martino” alla presenza dell’autrice, la regista M. Deborah Farina.
La giornata, che vedrà Davide Pulici – fondatore della rivista “Nocturno” – interloquire con il regista, sarà moderata da Chiara Pani, redattrice di Nocturno ed esperta torinese di cinema horror/gotico.
 

Programma:

 Saluti e presentazione della giornata a cura del Club Villa Diodati.

Con Silvia Casolari e Davide Monopoli, direttori artistici Mufant,

e Max Supporta, direttore artistico TOHorrorFilmFest

Incontro con il regista Sergio Martino

Interviene Davide Pulici, critico cinematografico e fondatore della rivista Nocturno

modera Chiara Pani, redattrice di Nocturno

Presentazione dell’autobiografia

Sergio Martino. Mille Peccati… nessuna virtù?

con Manuel Cavenaghi, Bloodbuster Edizioni

Layout 1

Incontro con Deborah Farina, regista e critica cinematografica

autrice del documentario biografico

Tutti i colori di Sergio Martino

info: www.mufant.it
biglietti: intero 8 euro, ridotto 6 e 4,5 euro