copertina_evento-2

Anime Night Sci-fi #1 – Neon Genesis Evangelion, Cowboy Bebop e Trigun: i tre alfieri del rinascimento anime all’alba del terzo millennio

* Sabato 1 aprile 2017

Ore 14.30/19.00

Prosegue Orient Express – la rassegna di eventi dedicata al fantastico giapponese del Mufant – con “Anime Night Sci-Fi – Evangelion e il rinascimento dell’animazione giapponese all’alba del terzo millennio”, una mostra e un ciclo di incontri, realizzati in collaborazione con l’Associazione Culturale Eva Impact e il sito Distopia Evangelion, dedicati alla stagione d’oro dell’animazione fantascientifica giapponese degli anni ’90/2000. Il Mufant con questa nuova serie di iniziative, che prosegue la rassegna iniziata con Go Nagai e i Super Robot nipponici, intende approfondire l’epoca “gloriosa” dell’animazione di fantascienza giapponese inserendosi in un trend che segna nuova linfa e rinnovato interesse di pubblico per queste produzioni.   

Questa volta sono approfondite le serie fantascientifiche della mitica Anime Night, contenitore televisivo di animazione nipponica lanciato nel 1999, con anime del calibro di Cowboy Bebop e Golden Boy, e conclusosi nel 2010 con la trasmissione del film Inuyasha: The Final Act.

Si discuterà non solo Evangelion ma anche di serie come Blue submarine no. 6, Cowboy Bebop, Last Exile, Punta al Top 2! Diebuster e Trigun; toccando anche Abenobashi – Il quartiere commerciale di magia, anime parodistico della Gainax, che, oltre a condividere con Evangelion alcuni episodi a tinte cupe come la morte e intimiste come la crescita dell’individuo, che si alternavano a episodi divertenti e scanzonati, presenta tematiche prettamente fantascientifiche, come gli universi paralleli e un gustosissimo episodio parodia del genere mecha, con citazioni di molte famose serie animate robotiche.

Il primo appuntamento della rassegna – che prevede 4 date in totale – è per sabato 1° aprile dalle 14,30 alle 19 con la mostra/evento: “Anime Night Sci-fi #1 – Neon Genesis Evangelion, Cowboy Bebop e Trigun: i tre alfieri del rinascimento anime all’alba del terzo millennio“.

Sono tre le mostre tributo che espongono le opere di numerosi artisti e illustratori italiani:

Evangelion Impact, a cura di Ivan Ricci. Una mostra collettiva che espone le opere di:

Jacopo CamagniMatteo De Longis • Matteo Lolli • Rita Petruccioli • Andrea Gatti • Federica di Meo • Sara Spano • Giorgio Abou Mrad • Martina BatelliSara Fabrizi • Diana Mercolini • Cristina Guidetti • Elisa di Virgilio • Ester Cristofori • Ilaria Ticino • Valentina Pelizziari • Georgia Belletti • Fabrizio Ricci • Marco Trisorio • Enrico Simonato • Francesco Franzoi

Another Impact

Personale dell’artista Georgia Belletti

Italian Impact

Personale dell’artista Andrea Gatti

 

La giornata prevede un ricco programma di interventi, conferenze e intrattenimento:

Ore 14.30: Silvia Casolari e Davide Monopoli – direttori artistici del museo – introducono gli ospiti.
Ore 15.00: EVA IMPACT presenta “20 anni di The End of Evangelion”.

Ore 15.45: Anime & Manga [ITA], punto di riferimento per gli appassionati di animazione giapponese grazie al canale YouTube, e Distopia Evangelion si confrontano su Neon Genesis Evangelion, Cowboy Bebop e Trigun. Intervengono Italo Scanniello, Ilaria Azzurra Caiazza, Filippo Petrucci.
Ore 16.30: Inaugurazione delle mostre e tavola rotonda con gli artisti e il curatore Ivan Ricci. Modera l’incontro Alex Ziro, autore di AnimeClick.it.
Ore 17.15: Incontro con Fabrizio Modina, autore di Super Robot Files vol.1 e vol.2
Ore 18.00: Sfilata Harajuku Fashion Walk Torino: tema gli stili di strada giapponesi.
Ore 18.30: “Questa volta ti farò felice – Vent’anni di Evangelion alla luce della fruizione databasica”. Incontro con l’orientalista Luca Bruno.
E inoltre:
– Workshop, dimostrazioni di montaggio a secco e cenni sui primi passi nel mondo del modellismo su Model Kit di Evangelion e Gunpla a cura di Bist Torino.
– Prelibatezze nipponiche alla postazione allestita da Zakura Food.
Ingresso ridotto per i cosplayer!

 

Info sull’evento fb

oppure:

www.mufant.it   e  http://distopia.altervista.org

Ingressi: Intero: 6 euro, Ridotto: 5 euro per soci MUFANT, soci EVA IMPACT, cosplayer.

 

 

Calendario degli altri interventi della mini rassegna:

* domenica 9 aprile 2017

Anime Night Sci-fi #2 – Blue submarine no. 6 e Last Exile: sperimentazioni in computer grafica,  fino al Rebuild of Evangelion;

* sabato 13 maggio 2017

Anime Night Sci-fi #3 – Eva è donna: l’universo delle figure femminili in Evangelion;

* sabato 10 giugno 2017

Anime Night Sci-fi #4 – Punta al top 2! Diebuster e Abenobashi: uno sguardo al fantastico dello studio Gainax.

 

L’Associazione Culturale EVA IMPACT, ha per scopo lo studio, l’analisi e la promozione dell’opera Evangelion e del relativo franchise, nonché di altre opere a esso riconducibili per quanto riguarda gli autori, gli studi di produzione, le tematiche e lo stile. Durante la giornata sarà possibile aderire alla nuova campagna tesseramenti dell’associazione.

 

Lascia una risposta